Fotografo matrimonio: come sceglierlo

Se ti stai per sposare e devi ancora scegliere il fotografo per il matrimonio, segui questi consigli per trovare un vero esperto che scatti fotografie bellissime che immortalano il tuo giorno del “Sì”.

Stile

Verifica lo stile del fotografo matrimonio a Roma in modo da capire se è di tuo gusto, puoi chiedergli di visionare i suoi precedenti lavori per farti un’idea più precisa. Quello che devi cercare è la naturalezza, poiché il fotografo deve essere in grado di metterti a tuo agio e scattare delle foto il più naturale possibile. Le foto in posa sono da evitare ed è meglio preferire delle foto “rubate”. Significa he il fotografo deve avere l’abilità di seguirti in ogni fase del matrimonio e scattare delle foto mentre non ti accorgi che ti sta riprendendo, così sei naturale e non in posa.

Professionalità

Quello che serve per il tuo giorno speciale è un fotografo che sia un vero professionista, perciò non deve trattarsi di un improvvisato. Se nelle foto, vedi sempre le solite 3 coppie, significa che il fotografo non ha molta esperienza e forse non è quello che fa per te.

Collaboratori

Assicurati di parlare con la persona che verrà al tuo matrimonio; purtroppo alcuni raccontano di aver parlato con un fotografo e poi al matrimonio se n’è presentato un altro, vanificando tute le ore passate a programmare scatti, stile, pose etc. Va benissimo avere dei collaboratori ma devi essere certa che ci sarà anche il fotografo matrimonio a Roma, se un collaboratore in più ci sarà, tanto meglio così da aver scatti da diverse angolazioni. Un collaboratore è utilissimo per scattare le foto agli sposi nella fase di preparazione, quando sarete ognuno a casa propria.

File in HD

Chiedi al fotografo matrimonio a Roma se è solito consegnare anche i file in alta definizione. Gli scatti a bassa definizione non sono molto utili perché se vuoi stampare delle copie, saranno sgranate. Informati se avrai gli scatti in HD o se dovrai pagarli a parte.