Cosa devi sapere in merito all’amianto.

Che cos’è.

L’amianto è un minerale che in passato è stato largamente utilizzato soprattutto nell’edilizia, date le sue caratteristiche di resistenza. Fino a quando non è stato dichiarato illegale a causa del pericolo che presenta per la salute. L’amianto è formato da cristalli e da fasci di fibre sottilissime che sono facilmente disperse nell’aria, dove diventano inalabili. Nel giro di circa 15 – 60 anni dalla prima esposizione, si possono poi presentare malattie molto gravi a carico dell’apparato respiratorio, in primis il cancro ai polmoni, le fibre si depositano proprio nei polmoni, insidiandosi fino agli alveoli, e sono altamente cancerogene.

Dove si trova.

Questo minerale si trova in una serie di manufatti che ancora oggi sono molto diffusi e non è poi difficile trovarne. I più comuni sono naturalmente le lastre di eternit che possono essere piane oppure ondulate, che sono state utilizzate per le coperture nel settore edile. Quando l’amianto è inglobato in manufatti dalle  matrice non friabile non c’è il pericolo di rilascio spontaneo di fibre, a patto che sia in un buon stato di  conservazione.  Succede dopo anni dall’installazione, che queste coperture subiscano un certo deterioramento a causa di fattori quali ad esempio piogge acide, sbalzi termici, erosione del vento e degli organismi vegetali etc. Questo determina una corrosione dello strato più superficiale con un conseguente  affioramento di fibre che sono liberate nell’aria. Quando si tratta di coperture in eternit, la liberazione di fibre avviene a seguito di rottura delle lastre stessa dove la parte in cemento è danneggiata. Le fibre rilasciate si disperdono dall’aria e sono trascinate da vento e acqua piovana, disperdendosi.

Le disposizioni di legge.

Oggi le disposizioni di legge regolamentano tutti gli aspetti riguardo alla tutela ambientale, alla salute pubblica e dei lavoratori, allo smaltimento dei rifiuti, al controllo delle attività di bonifica dell’amianto presente negli edifici e negli impianti.

Se sei alla ricerca dei professionisti che si occupino di uno corretto smaltimento amianto Roma, fai click sul sito web www.smaltimentoamiantoroma.info . Affidati solo a chi è in possesso dei permessi specifici per il trattamento e lo smaltimento amianto Roma, in quanto rifiuto pericoloso.